Blog's news

I miei lettori

lunedì 30 marzo 2009

Card

Svegliarsi la domenica mattina alle 2.00 e, nelle 3 ore successive, cambiare le lenzuola a 3 letti (di cui uno matrimoniale) a causa dell'influenza intestinale che si è beccato tuo figlio non ha prezzo ...

Per tutto il resto c'è

SFIGA CARD ... tutte le altre stanno a ZERO!

sabato 28 marzo 2009

Chiavi di ricerca

Carissimi, oggi il tempo è proprio bruttino ... come da previsioni, pioggia e temperature più basse rispetto alla media degli ultimi giorni la fanno da padrone ... quindi per combattere la malinconia ho deciso di farmi un giro sulle statistiche dei visitatori di Welcome e, in particolare, delle chiavi di ricerca che conducono gli internauti a dare una sbirciata al mio mondo ...

La carne al fuoco è molta, per cui direi che creerò una nuova rubrica: "Come ci arrivi qui da Red?".

La prima puntata è dedicata alle chiavi di ricerca legate al programma televisivo che ha fatto impennare le visite al blog ... ovviamente "Ballando con le Stelle" ... molte le ricerche "normali" ma, tra queste, alcune decisamente bizzarre ...




ballando con le stelle cozza ... in effetti la Milly aveva pensato d'invitarla ... ma un precedente impegno preso con Messer Pomodoro e con Messer Peperoncino ha fatto si che il tutto si concludesse con un nulla di fatto... - nella foto la vediamo decisamente arrabbiata con il povero Peperoncino, che l'ha praticamente costretta ad accettare un umile ingaggio come ballerina di 4° fila nella spettacolo di Messer Pomodoro ... una cozza in tutte le salse del mondo ... piuttosto indigesto !




componenti famiglia raimondo todaro ... lo so, lo so
non è una foto recente, ma si può ammirare al centro mamma Todaro e papà Todaro, con il piccolo Raimondino sulla sinistra e la sorellina Todaro sulla destra ... cercherò di aggiornarmi per la prossima volta, anche se arrivare al loro album di famiglia non è semplice...







sfortuna samuel peron ... a parte quella di aver dovuto ballare in questa edizione con la Vezzali - grande atleta ma pessima ballerina - ??? ... io non ne vedo altre ....










di clemente con la moglie sotto le stelle ... decisamente romantico ... ma temo di non essere stata granchè d'aiuto ... anche perchè sto ancora aspettando la mail da Alessio con le foto dell'ultima vacanza fatta con la famiglia ... magari lì trovo qualcosa ...





foto salvatore ballando sotto le stelle (??????)




il lato B di alessandra mason ... è stato invece fortunatissimo questo visitatore in quanto sono riuscita, con i potenti mezzi tecnologici che si trovano in casa mia, a fissare un fotogramma di uno dei tanti balli che ha visto alessandra protagonista ... e proprio sull'aspetto richiesto !!!











ma decisamente la più inquietante è stata questa:

SCOPANDO BALLANDO (????????) ... no comment !!!

giovedì 26 marzo 2009

L'amicizia


Qualche giorno fa ho letto, nel blog di Stella - vi consiglio di andare a trovarla, se ancora non la conoscete-, un post sull'amicizia, in cui veniva citata una poesia di Gibran. Ve la propongo qui di seguito:
Quando l'amico vi confida il suo pensiero,
non negategli la vostra approvazione,
né abbiate paura di contraddirlo.
E quando tace, il vostro cuore non smetta di ascoltare il suo cuore:
Nell'amicizia ogni pensiero, ogni desiderio, ogni attesa
nasce in silenzio e viene condiviso con inesprimibile gioia.
Quando vi separate dall'amico non rattristatevi:
La sua assenza può chiarirvi ciò che in lui più amate,
come allo scalatore la montagna è più chiara della pianura.
E non vi sia nell'amicizia altro scopo che l'approfondimento dello spirito.
Poiché l'amore che non cerca in tutti i modi lo schiudersi del proprio mistero
non è amore,
ma una rete lanciata in avanti e che afferra solo ciò che è vano
Kahil Gibran

Trovo che questo autore vada all'essenza delle cose: cosa ne pensate ?

martedì 24 marzo 2009

Vento !

NON NE POSSO PIU' DI QUESTO ...


lunedì 23 marzo 2009

Week end intenso

Buon lunedì, amici di Welcome! Arrivo da un WE denso di appuntamenti ed incontri di vario genere ...

Sabato mattina: inaugurazione della scuola media di Pianezza, al termine dei lavori di ristrutturazione che l'hanno rimodernata e rimessa a nuovo. Insegnanti ed alunni hanno preparato uno spettacolo di circa 2 ore, in cui si sono alternati canti, poesie, discorsi ufficiali, mini concerti con i flauti e il taglio del nastro tricolore per mano del Sindaco. Ecco alcune immagini di questo momento festoso:


Sabato pomeriggio: corso di nuoto x Stefy e nuoto libero in vaschetta per il martirio e Albi.
Appuntamento alle 16.30 con i nostri amici Eros, Maria e Iri con passeggiata per Pianezza, tappa d'obbligo ai giardini e cena con una mitica Bourguignon (gnam gnam), con ogni genere di salsina - verde, all'aglio, al peperoncino piccante, ai peperoni, alla salsa ptartara, oltre ai classici maionese, keciap e senape) per accompagnare questo piatto molto conviviale ...


Come avete visto dal post precedente ... serata con la finale di "Ballando con le stelle".

Domenica: mattinata di compiti e pomeriggio al palazzetto dello sport "Le Cupole" di Torino per il Torneo di


Quest'anno la scuola media di Ric ha proposto agli alunni alcuni laboratori molto coinvolgenti, tra cui 10 lezio di hip hop, con il maestro e coreografo Momo, al termine delle quali si è svolto il sopracitato Torneo. I nostri ragazzi si sono classificati 3°, a pari merito con altri 3 gruppi, ma l'importante era esserci e partecipare.
Ecco alcune immagini:

(Ric è il 5° partendo da destra)

Wow, che emozioni ! ;-)

Alla prossima ....

domenica 22 marzo 2009

Ballando con le stelle ... FINALISSIMA!

Dopo una maratona durata 10 settimane, questa sera è stata consacrata la coppia campione di "Ballando con le stelle 2009" !

... and the winner is ....


Emanuele Filiberto e Natalia Titova
che hanno vinto con il 75 % dei voti contro ...

Andrea Montovoli e Ola Karieva

Per il terzo posto hanno spareggiato le coppie di Di Clemente - Mason e Bettarini - Togni. La vittoria è andata alla coppia:


Di Clemente - Mason

Il quarto posto è andato alla coppia di Stefano Bettarini e Samantha Togni ... a parer mio avrebbero meritato il terzo posto, ma il pubblico ha deciso diversamente ...

Chiude così la rubrica di "Ballando con le stelle ... visto da Red" ... vi saluto e vi dò l'appuntamento alla prossima edizione!

Buona notte !

giovedì 19 marzo 2009

Risata a denti stretti


lunedì 16 marzo 2009

Aforisma del lunedì


L'istinto conduce all'intuizione

e

nell'intuizione c'è già la conoscenza.

domenica 15 marzo 2009

Cleopatra, detta Cleo

Vi presento Cleopatra, Cleo per gli amici e i vicini di casa ... io sono, appunto, la dirimpettaia di Cleo e della sua famiglia ospitante.

Come tutti i gatti è indipendente, sorniona, diffidente e affettosa, a seconda di come le gira ... all'inizio della nostra amicizia Cleo ci squadrava con attenzione, pronta a dileguarsi in un nanosecondo quando la porta di casa nostra si apriva e la tribù si riversava sul pianerottolo.

Con il passare del tempo si è abituata a questi vicini caciaroni e ai piccoli mostri che ogni volta tentavano di bloccarla per poterla accarezzare! Ora la nostra amicizia è collaudata, si perchè io ho assunto il ruolo di portinaia ufficiale di Cleo ... mi spiego meglio: la micetta non è più di primo pelo, quindi passa un pò di tempo fuori a scorazzare, poi decide di rientrare in casa e quando la decisione è presa lei sa farsi capire chiaramente! Si piazza sullo zerbino e, fissando la maniglia della porta, inizia a miagolare ... prima sono miagolii sommessi, che si trasformano pian piano in esclamazioni di sdegno e rabbia per essere così bellamente ignorata!

In una di queste occasioni mi sono fermata ad accarezzarla, e lei mi ha chiesto in modo chiaro ed inequivocabile di fare qualcosa per risolvere la situazione! Ha iniziato a miagolare guardando ora me ora la porta, fino a quando non mi sono decisa a suonare il campanello ... quando la porta si è aperta lei si è infilata in casa emettendo dei brontolii sdegnati e io ho spiegato ai miei vicini che la loro micia si era fatta capire molto bene su che ruolo dovessi assumere nella vicenda !

Da allora lei sa di poter contare su di me per farsi sentire quando i suoi tutori sono indaffarati e non la sentono ... ormai siamo entrato così in sintonia che, alcuni giorni fa, mentre stavo chiacchierando con la mia vicina, con le porte di casa aperte, lei è uscita da casa sua, è entrata in casa mia, ha annusato un pò in giro, con aria indolente si è guardata intorno ... ed è riuscita con tutta calma ... ormai la nostra amicizia è consolidata !

Buona domenica a tutti!


Ballando con le stelle ... Semifinale!

Sono le 0.53 di domenica 15. Da pochi minuti è terminata la puntata di Ballando con le stelle, puntata che ha accompagnato in finale 5 coppie di ballerini.

Dopo la prima manche i risultati erano i seguenti:
  1. Montovoli con 55 punti (45 della giuria + bonus quick step) --> Rumba
  2. Emanuele Filiberto con 43 punti --> Paso doble
  3. Aiello con 35 punti --> Valzer
  4. Bettarini con 32 punti --> Tango
  5. Di Clemente con 29 punti --> Cha cha cha
  6. Aureli con 28 punti --> Valzer

Nella seconda manche gli sfidanti dovevano eseguire 3 balli tratti dalle loro coreografie, i primi 2 eseguiti con il maestro/a, il terzo con un/una ballerino/a a sorpresa. Dopo la prova i risultati erano:

  1. Montovoli con 98 punti (mamma)
  2. Bettarini con 80 punti (mamma)
  3. Emanuele con 77 punti (cugina)
  4. Aiello con 74 punti (fidanzata)
  5. Aureli con 68 punti (papà)
  6. Di Clemente con 65 punti (moglie)
Dopo la chiusura del televoto, 2 coppie sono andate direttamente in finale... quelle di:

Gli altri 4 affrontano un nuovo ballo, al termine del quale una coppia viene salvata dalla giuria ... quella di:
Per le altre 3 coppie si svolge ancora una prova, al termine della quale il televoto decreta che accede alla finale, con il 36% delle preferenze, la coppia di

Le ultime 2 coppie rimaste in gara si contendono l'ultimo posto per la finalissima ... vince, con il 52% dei voti, e si aggiudica la possibilità di battersi per la vittoria finale



Maurizio Aiello viene eliminato con il 48% dei voti ... personalmente non sono d'accordo: stasera avrebbe meritato di più ma evidentemente il bel tenebroso Di Clemente ha infiammato maggiormente cuori e (secondo il mio seccatissimo marito che non sopporta Di Clemente) ormoni delle fans !!! ;)


Bon nuit, per lo meno per quella parte di notte che resta ;)

giovedì 12 marzo 2009

Daniel Pennac

Ieri nel blog NO SEX NO CITY di Miranda, Samantha e Wilma - tre ragazze in gamba ... se ancora non lo conoscete fateci un giro ... - ho letto un post che conteneva questo brano, che mi ha colpita molto:

Perché eravamo preoccupati.[...]
Era sordo?
O magari dislessico?
Non aveva mica intenzione di farci un "rifiuto scolastico"?
O di accumulare un ritardo irrecuperabile?
Allora?
Pigro?
Semplicemente pigro?
No, seguiva il suo ritmo, ecco tutto, che non è necessariamente quello di un altro, e che non è necessariamente il ritmo uniforme di una vita. Il suo ritmo di apprendista lettore, che conosce accelarazioni e brusche regressioni, periodi di bulimia e lunghe sieste digestive, la sete di progredire e la paura di deludere...
Solo che noialtri "pedagoghi" siamo usurai impazienti.
Detentori del Sapere, lo prestiamo contro interessi. E vogliamo che renda, e in fretta! Se ciò non accade, è di noi stessi che dubitiamo.


Daniel Pennac, Come un romanzo


Perchè mi ha colpita? ... perchè descrive esattamente il modo che ha Ric (il primogenito) di approcciarsi alla lettura ... è figlio di due che leggono moltissimo (anche in bagno sigh!) mentre lui alterna momenti di totale disinteresse a momenti in cui deve finire un libro a tutti i costi !

Pensavo di aver sbagliato qualcosa, di non essere riuscita a trasmettergli la soffidisfazione che dà leggere un buon libro ... e invece il brano in questione mi ha aiutato a capire che esiste un altro modo di approcciarsi alla lettura e che Ric non è l'unica "bestia nera"!

Ho approfondito su Google e ho estrapolato i Dieci diritti del Lettore, sempre di Pennac. Eccoli di seguito:




I DIECI DIRITTI DEL LETTORE
(brani tratti da: Daniel Pennac, Come un romanzo, Milano, Feltrinelli 1999)

1. IL DIRITTO DI NON LEGGERE (…) la maggior parte dei lettori si concede quotidianamente il diritto di non leggere. (…) tra un buon libro e un brutto telefilm, il secondo ha, più spesso di quanto vorremmo confessare, la meglio sul primo. Inoltre, non leggiamo sempre. I nostri periodi di lettura si alternano sovente a lunghi digiuni (…) (…) se possiamo tranquillamente ammettere che un singolo individuo rifiuti la lettura, è intollerabile che egli sia – o si ritenga – rifiutato da essa.
2. IL DIRITTO DI SALTARE LE PAGINE Ho saltato delle pagine (…).E tutti i ragazzini dovrebbero fare altrettanto. In questo modo potrebbero buttarsi prestissimo su tutte le meraviglie ritenute inaccessibili per la loro età. (…) Un grave pericolo li minaccia se non decidono da soli quel che è alla loro portata saltando le pagine che vogliono: altri lo faranno al posto loro.
3. IL DIRITTO DI NON FINIRE IL LIBRO Ci sono mille ragioni per abbandonare un romanzo prima della fine: la sensazione del già letto, una storia che non ci prende, il nostro totale dissenso rispetto alle tesi dell’autore, uno stile che ci fa venire la pelle d’oca (…) Inutile enumerare le 995 altre ragioni, fra le quali si debbono tuttavia annoverare la carie dentale, le angherie del capoufficio o un terremoto del cuore che ci paralizza la mente. (…)
4. IL DIRITTO DI RILEGGERE Rileggere quel che una prima volta ci aveva respinti, rileggere senza saltare nessun passaggio, rileggere da un’altra angolazione, rileggere per verificare (…) Ma rileggiamo soprattutto in modo gratuito, per piacere della ripetizione, la gioia di un nuovo incontro (…)
5. IL DIRITTO DI LEGGERE QUALSIASI COSA (…) ci sono “buoni” e “cattivi” romanzi. Molto spesso sono i secondi che incontriamo per primi sulla nostra strada. E, parola mia, quanto toccò a me, ricordo di averli trovati “belli un casino”. Ma sono stato fortunato: nessuno mi ha preso in giro … Qualcuno ha solo lasciato sul mio passaggio qualche “buon” romanzo guardandosi bene dal proibirmi gli altri.
6. IL DIRITTO AL BOVARISMO E’ questo, a grandi linee, il “bovarismo”, la soddisfazione immediata ed esclusiva delle nostre sensazione: l’immaginazione che si dilata, i nervi che vibrano, il cuore che si accende, l’adrenalina che sprizza, l’identificazione che diventa totale e il cervello che prende (…)
7. IL DIRITTO DI LEGGERE OVUNQUE (qui Pennac ci presenta un soldato un po’ particolare, che ama leggere Gogol durante l’esecuzione di un servizio, considerato dai più, poco onorevole: pulire le latrine. Il messaggio, consegnatoci dallo scrittore francese, è che qualunque luogo è buono per chi ami la lettura…. anche un comune gabinetto).
8. IL DIRITTO DI SPIZZICARE E’ la libertà che ci concediamo di prendere un volume a caso della nostra biblioteca, di aprirlo, dove capita e di immergercisi un istante, proprio perché solo di quell’istante disponiamo.
9. IL DIRITTO DI LEGGERE A VOCE ALTA L’uomo che legge a viva voce si espone completamente agli occhi che lo ascoltano.(…)
10. IL DIRITTO DI TACERE L’uomo costruisce case perché è vivo ma scrive libri perché si sa mortale. Vive in gruppo perché è gregario, ma legge perché si sa solo. La lettura è per lui una compagnia che non prende il posto di nessun’altra, ma che nessun’altra potrebbe sostituire. (…) (…) le nostre ragioni di leggere sono strane quanto le nostre ragioni di vivere.

Ho trovato anche questo molto interessante e mi sono riproposta ... di comprare il libro in questione! Grazie alle tre sopracitate ragazze!

Incertezza


mercoledì 11 marzo 2009

Facememe

Giochino preso da Facebook dalle mie amiche Fede, La Lunga e Stefy. Apparentemente è facile: si devono scrivere delle risposte che comincino con la prima lettera del proprio nome.
Ma non lo è affatto così !!!

Allora iniziamo:
1. Il tuo nome : Annarita
2. Una parola di quattro lettere: Arca
3. Un nome maschile : Andrea
4. Un nome femminile : Arianna
5. Una professione : Astronauta (per la serie: Cosa vuoi fare da grande ?)

6. Un colore: Arancione
7. Qualcosa da indossare: Accappatoio
9. Un cibo : Aragosta
10. Qualcosa che si trova in bagno: Attaccapanni

11. Un luogo : Amsterdam
12. Un motivo per essere in ritardo: Apnea in vasca da bagno (che cavolata!)

13. Qualcosa che urleresti: Alimortaccitua
14. Il titolo di un film: Antartica
15. Qualcosa da bere: Aranciata
16. Un gruppo musicale: A-Ha

17. Un animale: Asino
18. Il nome di una via: Arton
19. Un tipo di macchina: Audi
20. Una canzone: Angelo
Se avete voglia prelevatelo e dedicategli 5 minuti del vostro tempo ... oh fatemi sapere che vengo a vedere ! ciao ciao

lunedì 9 marzo 2009

Una Festa della Donna... alternativa!

Ciao cari Amici di Welcome,
ieri era la Festa della Donna e nel mio blog è passata un pò in sordina ... ma sono d'accordo con chi afferma che si è perso nel tempo il vero valore di questa festa, a favore del lato consumistico e goliardicamente esagerato che noi donnine - non donnette ... quelle sono mitiche ;) - riusciamo a tirare fuori, specie nella serata dell'8 marzo.

Nei miei trascorsi giovanili (3 figli e un marito in meno e un fidanzato in più) ci sono state pizzate con le colleghe-amiche, ma le serate finivano lì ... si tirava tardi in pizzeria, ridendo come matte su tutto ciò che era la vita in ufficio, e poi si tornava a casa, magari urlando qualcosa dal finestrino della macchina a qualche malcapitato passante ... uno dei ricordi più spassosi che ho di un 8 marzo è stata la sera in cui, lasciata una collega (pianezzese anch'essa, la Cri) sotto casa, ripartiamo io e Silvia e, dopo pochi metri, becchiamo un signore di mezz'età che passeggia tranquillo per strada ... la tentazione è troppo forte ... vai di manovella x abbassare il vetro e Silvia, con una voce potente, gli urla : " .... a BONOOOOOO ... ma dove te ne vai tutto solo ????" ... e via di corsa, ridendo come matte .... il mattino successivo la Cri entra in ufficio e, ridendo sotto i baffi, ci fà :" ... ma ieri sera avete urlato qualcosa ad un tipo per strada ?" e noi: " .... ceeerto!!!" e lei: " era mia padre che mi ha detto: " ier seira iera an camin che turnava a cà e due fole a l'an braià qaicos, ma mi l'hai nen capi niente ... una a ms'miava d'cunosla .... a iera pà ... RED" (traduzione da un piemontese scritto di bassa qualità: ieri sera stavo tornando a casa e 2 mentecatte mi hanno urlato qualcosa, ma non ho capito niente ... una mi sembrava di conoscerla ...") ... ebbene si, il papà della Cri - che conosco da una vita - mi aveva riconosciuta ... io manco per niente ... CHEFFIGURA !!!!
Cmq abbandono l'angolo amarcord per tornare alla realtà e a come ho festeggiato ieri la giornata dedicata alla donna; innanzitutto il mio martirio ha acquistato una mimosa con orchidea per me e una per la sua donnina ... Stefy si è molto emozionata e ha voluto sapere tutto su questa festa ... poi pranzo dai suoceri ... nel primo pomeriggio partenza per Castelnuovo Don Bosco, ridente cittadina che ha dato i natali a Don Bosco, dove si trova una Basilica molto bella. Lì risiedono il padrino di Ric e la madrina di Albi (in quanto marito e moglie) con il figlio Andrea ... risate, battute, 4 calci al pallone ... e poi via, a vedere le capre e i capretti che sono nati in settimana.
Il nostro amico lavora nel settore enologico, ma siccome ha fiuto x gli affari ed è un commerciante nato, ha allestito un piccolo allevamento di questi simpatici animali, vende il formaggio e i capretti che decide di non tenere. Ha 2 razze diverse: la tipica capra "normale" e quella camosciata delle Alpi. Tenere le prime, massiccie e grossolane le seconde, 2 maschi che hanno fatto il loro dovere e ... in tutto 15 capretti!!!


Non vi dico i miei due figli + piccoli: si sono calati nella parte del piccolo pastore, hanno portato le capre al pascolo, hanno rotto loro le scatole mentre mangiavano e poi si sono allontanati nei prati x cercare gli altri 2 ragazzi più grandi ... ieri sera erano stravolti ... abbiamo concluso la serata cenando dai nostri amici, e io e Nadia abbiamo trascorso 2 ore in cucina, spignattando per la banda di affamati seduti a tavola ridendo, scherzando e confidandoci tra noi, come due amiche che passano periodi a volte anche lunghi prima di vedersi ma quando riescono a farlo, sanno che la confidenza e la capacità di ascoltarsi e capirsi non viene mai meno ...

Lo so, è stata una festa della donna decisamente atipica rispetto agli standard, ma che ho trovato bellissima!
Un abbraccio a tutti.

domenica 8 marzo 2009

Ballando con le stelle .... Puntata del ripescaggio!

Come promesso, aggiorno in tempo reale la rubrica "Ballando con le stelle ... visto da Red" ... sono esattemente le 0.58 ed è terminata da pochi minuti la puntata di ripescaggio: la prima news da segnalare è che lo spareggio iniziato la settimana scorsa tra la Vezzali ed Aiello è stata vinta dal biondo partenopeo Maurizio. La campionessa ha quindi partecipato ai balli in programma per la puntata odierna.

Sono arrivate allo spareggio a 4 le seguenti coppie:

AURELI - IMPERATORI vs ALT - TODARO
NUNEZ - PAKHOMOV vs DI MEO - DI PASQUALE
Le coppie si sono sfidate al ritmo di un infuocato FLAMENCO ... hanno vinto le rispettive prove

AURELI - IMPERATORI
DI MEO - DI PASQUALE
La sfida finale si è svolta sulle note di un QUICK STEP ... hanno vinto la sfida e rientrano in gara, approdando alla semifinale di sabato prossimo ..... ooooooooooo

EMANUELA AURELI e ROBERTO IMPERATORI


sabato 7 marzo 2009

Il primo vaccino

Ritorna la rubrica sulle curiosità viste da Red: questa sera parleremo dell'origine del primo vaccino.

Furono una mungitrice e una mucca di nome Blossom a dare inizio a una serie di eventi che portarono un medico di campagna inglese, Edward Jenner, a fare una delle scoperte più importanti di tutti i tempi.

Jenner era a conoscenza di una diceria secondo cui le mungitrici non si ammalavano mai di vaiolo. Questa era una malattia terribile, che provocava la morte di molti pazienti e sfigurava chi sopravviveva. Il medico sapeva che le mungitrici erano spesso soggette alla malattia benigna chiamata vaiolo vaccino e che, quelle che lo contraevano, non contraevano il vaiolo vero. Nel 1796 Sarah, una mungitrice del posto, manifestò le prime vesciche del vaiolo vaccino; il medico tentò un esperimento: prelevò un pò di pus e lo sfregò sulla pelle, precedentemente graffiata, di un ragazzo di nome James Phipps. Due mesi dopo fece la stessa cosa con il virus del vaiolo, ma James non sviluppò la malattia. Da allora questo processo viene chiamato "vaccinazione" (giustamente, da vacca) ed è molto ben conosciuto ai giorni nostri!

venerdì 6 marzo 2009

Aggiornamento ... Susy e Luna

Ricordate i 2 cagnoloni Leonberger a cui siamo affezionati ? si, sono proprio loro, Susy e Luna, più in forma che mai !!! Luna ha ormai raggiunto la stazza di Susy e ... sono praticamente identiche!

Qui le potete vedere su una distesa di neve, ai Piani, sul sentiero che porta alle cime del Civrari, monte che sovrasta il Colle San Giovanni.

Sono bellissime, vero ?

giovedì 5 marzo 2009

Ode ad una stampantina ....


Dopo anni di onorato servizio e una rapida agonia, si è spenta la mia stampantina, una Epson C42UX datata ma, fino a ieri mattina, ancora funzionante ... nel pomeriggio, la tragedia!

Prima una stampata pallidissima - solo l'ombra dei fasti passati - ... pensavo che con una nuova cartuccia tutto sarebbe tornato come prima ... e invece NO! Inchiostro inesistente, fogli inceppati e, infine, la morte cerebrale del carrello ... ho tentato una rianimazione, ma ho dovuto arrendermi alla triste realtà ... la mia C42 non c'era più ...

Oggi ha fatto l'ingresso a casa una sostituta - ... si, lo so, mi sono consolata moooolto in fretta ...- :

è una EPSON SX105 multifunzione (stampante, scanner e fotocopiatrice) ... giustamente la differenza di prezzo tra una stampante e una multifunzione è così piccola che ho preferito prendere questa, accessoriata decisamente meglio e con le 4 cartucce colore indipendenti!
Ora mi tocca l'installazione del nuovo hardware ... vi dirò presto le mie impressioni!

Consideravo, però, che la tecnologia, ultimamente, mi si è decisamente rivoltata contro ... CHE AMAREZZA!!!

martedì 3 marzo 2009

Verità !




lunedì 2 marzo 2009

Un plebiscito !!!

Argomento molto leggero per un inizio settimana tranquillo!


Analizzando i report degli accessi al mio blogghino, ho trovato un plebiscito: nella giornata di domenica arrivano, grazie ai vari motori ricerca, tantissimi visitatori in cerca di news sugli eliminati della trasmissione "Ballando con le stelle" !




Lo confesso: sono tra quei scatenati che restano svegli ... più o meno ... fino al termine della trasmissione, quindi ho preso la decisione di creare - per l'occasione - una rubrica dedicata agli esclusi famosi ... potevo anche svegliarmi prima ... la trasmissione è ormai giunta oltre la metà della sua programmazione, ma, come si dice ... meglio tardi che mai !!!
Allora: sabato scorso solo 2 coppie sono passate di diritto alla puntata successiva:
  • Andrea Montovoli e Ola Karieva

  • Emanuele Filiberto e Natalia Titova

Le altre 4 coppie sono andate allo spareggio; la coppia che è stata salvata dalla giuria è:

  • Alessio Di Clemente e Alessandra Mason (c.v.d. aggiungo io, visto che lui è il cocco della presidentessa...)

Le altre 3 coppie hanno riballato e sono state votate dal pubblico a casa; si è giustamente salvata la coppie di:

  • Stefano Bettarini e Samantha Togni



Le 2 restanti coppie:

  • Valentina Vezzali & Samuel Peron



  • Maurizio Aiello e Sara Di Vaio


restano in stand-by per tutta questa settimana ... ossia verrà comunicato loro, all'inizio della prossima puntata, chi resterà in gara e chi verrà eliminato! Si può votare per l'uno o per l'altro anche in questi giorni ...

Infine la prossima puntata vedrà i ripescaggi: di tutte le coppie eliminate fino ad ora, una (o + di una, non ho capito bene) si guadagnerà sul campo il diritto a ritornare in gara ... ma chi tornerà ad essere protagonista lo scopriremo solo sabato prossimo !!!

Buona attesa e arrivederci con la nuova rubrica "Ballando con le stelle ... visto da RED!" ;-)